Prendere due piccioni con una fava


Molte persone credono di avere la sfiga addosso, di essere perseguitati dalla sfortuna, ma non sempre è così. Talvolta, dopo aver superato un ostacolo o raggiunto uno scopo, può capitare che senza averlo previsto prima, ne abbiamo superato/raggiunto pure un secondo. Quindi quel che abbiamo fatto è stato "Prendere due piccioni con una fava".

È un'espressione idiomatica, un detto, che anche ai giorni nostri viene largamente usato in ogni dove.


Significato e uso

L'espressione "Prendere due piccioni con una fava" sta a significare che sono stati raggiunti due obiettivi con un unico sforzo. Va usata per esaltare la bravura di chi riesce a conseguire, in una sola volta, due risultati favorevoli. Minimizzando gli sforzi o i costi, a volte, si riesce ugualmente ad ottenere il massimo risultato.

Se per catturare un piccione basta farlo cadere in trappola usando una fava, per catturarne due, in teoria, servirebbero due fave. Quindi chi con una sola fave riesce a catturare due piccioni deve essere un tipo davvero bravo, oppure molto fortunato. In questo caso con un solo mezzo di investimento (1 fava), si guadagna il doppio (2 piccioni).


Origine

Il modo di dire trae la sua origine dalla tecnica di mettere una fava nelle trappole per catturare i colombi selvatici (essendo le fave un ortaggio che piace molto ai piccioni), in cui si usava come esca una grossa fava legata a un filo fissato a terra. Una volta inghiottita l'esca, il volatile non era più in grado di espellerla, come il pesce che abbocca all'amo.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".