Fare le ore piccole


Sicuramente vi siete sentiti dire dai vostri genitori la frase "fare le ore piccole", per essere tornati a casa più tardi del solito e nel bel mezzo della notte. Talvolta viene usata anche dagli insegnanti quando vedono uno dei propri studenti assonnati, ciò li porta a pensare che siano andati a letto molto tardi. Si tratta di una comune espressione italiana, un modo di dire, una frase che apparentemente non ha nessun significato letterale.

Significato

Le ore grandi (poiché i valori dei numeri sono grandi) sono le ventidue, le ventitré e le ventiquattro, di conseguenza le ore piccole (perché piccoli sono i numeri) sono quelle che vengono dopo la mezzanotte, ovvero l'una, le due, le tre ecc..
Quindi questa frase non avrebbe senso se detta a una persona che è rincasata prima di mezzanotte, ossia alle 24:00.

Uso

Ad esempio:
- Ieri sera ci siamo fermati a bere in un bar e abbiamo fatto le ore piccole (= siamo tornati a casa molto tardi).
- Ho fatto le ore piccole in ufficio (= sono stato in ufficio fino a notte tarda).
- Stamattina ho sonno perché ieri sera ho fatto le ore piccole. (= sono andato a letto molto tardi)



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".