Mappa concettuale: Sparta e Atene



Sparta è la capitale guerriera e oligarchica del Peloponneso, con una oligarchia (2 re) del legislatore (Licurgo). I soli con diritti erano gli spartiati o uguali che formavano le falangi degli opliti, più in basso c'erano i perieci e i prigionieri: gli iloti o schiavi.

Atene è il centro della cultura ellenica. Qui nasce la democrazia (governo del popolo), prima con una severa costituzione oligarchica del legislatore (Dracone), poi con una riforma: la costituzione di Solone, che abolì la schiavitù. C'erano però lotte fra parti politiche che favorirono il governo del tiranno Pisistrato. Solo nel 507 a.C. il nobile Clistene si schierò con i poveri e per la pace e creò una vera democrazia.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".