Mappa concettuale: Longobardi



Nel 568 i Longobardi invadono l'Italia. Re Alboino divide l'Italia in Longobardia (con capitale Pavia, dominata dai Longobardi) e Romania (con capitale Ravenna, dominata dai Bizantini). Egli fonda i ducati di Spoleto e Benevento.  Nel 600 i Longobardi si convertono al cattolicesimo, re Rotari pubblica l'editto di rotari (1° raccolta scritta di leggi), ma i suoi successori ebbero cattivi rapporti con il papa che chiese aiuto a Carlo re dei Franchi, che cacciò i Longobardi dall'Italia.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".