Mappa concettuale: Legame metallico 2



Alcuni legami covalenti, detti delocalizzati, possono legare insieme 3 o più atomi contemporaneamente. La forma più estrema di delocalizzazione del legame covalente si ha nel legame metallico. Un metallo può essere rappresentato come un reticolo cristallino di ioni positivi tenuti uniti da una nube di elettroni condivisi, estesa a tutto il reticolo. Questi elettroni non sono legati a nessun atomo particolare e risultano essere estremamente mobili; grazie a questa mobilità, la conducibilità elettrica dei metalli è alta.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".