Mappa concettuale: Legame ionico



Il legame ionico consiste nell'attrazione elettrostatica tra ioni di segno opposto. Si ha quando negli atomi con elettronegatività molto diversa, quello più elettronegativo (+ forte) ruba a quello più debole uno o più elettroni e forma due ioni (1 positivo e 1 negativo), questi si avvicinano e restano legati.
Le caratteristiche del legame ionico sono tutti composti, si presentano allo stato solido, sono duri ma fragili.

Ad esempio NA è il sodio e CL è il cloro. Gli ioni NA e CL essendo di carica opposta si attireranno e formeranno cristalli di sale da cucina = cloruro di sodio.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".