Mappa concettuale: Italia del 1400



L'Italia agli inizi del 1400 aveva stati regionali: lo Stato Pontificio, il Regno di Napoli, il Ducato di Milano, le Repubbliche di Venezia, Genova e Firenze e degli stati minori che sono i ducati di Savoia, Ferrara o Urbino, le Repubbliche di Lucca o Siena.

Anche il papato divenne monarchia ereditaria nominando un nipote e creando signorie autonome (in lotta tra loro), così nacque il nepotismo che ostacolò l'unità d'Italia.

Gli stati regionali erano governati da un signore che se otteneva un titolo principesco dal papa o dall'imperatore, il suo potere diventava ereditario, quindi da signoria a principato.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".