Libri di Albert Einstein


Albert Einstein ha rivoluzionato il mondo della fisica, ma è famoso da oltre un secolo non solo come scienziato geniale ed eccentrico ma anche per l'impegno politico a favore del pacifismo e dei movimenti per i diritti civili.

In questa pagina trovate una raccolta di libri scritti da Albert Einstein e, in fondo alla lista, anche libri non scritti dallo scienziato in persona che parlano della sua vita, dei suoi pensieri e delle grandi discussioni dell '900 nel mondo scientifico a sfondo filosofico riguardo le due massime teorie che sconvolsero la nostra concezione della realtà: la relatività e la teoria quantistica. Ciascun link porta al sito Amazon dove è possibile effettuare l'acquisto del libro.


1) Come io vedo il mondo: racconta se stesso e la sua visione del mondo. Einstein parla di un po' di tutto, di religione, di politica, di morale, di evoluzione della società ecc.

2) Sulla teoria speciale e generale della relativitàuna spiegazione semplificata utilizzando poche formule e molte illustrazione sulla teoria della relatività del grande Albert Einstein.

3) Pensieri degli anni difficili: raccoglie le riflessioni di Albert Einstein che si snodano dal 1933 al 1950 ed è rivolto ad un pubblico di formazione non scientifica. Affronta il tema dell'amore per la scienza, la difesa delle libertà fondamentali e il rispetto per il disaccordo e l’indipendenza intellettuale.

4) Autobiografia scientificain occasione del suo settantesimo compleanno viene invitato a parlare della propria vita, ma essendo sempre stato un tipo a cui non piace farsi pubblicità personale, si è messo invece a parlare degli sviluppi del suo pensiero.

5) L'evoluzione della fisica: scritto dai protagonisti assoluti della rivoluzione della fisica relativistica e quantistica, ma destinato a un pubblico di non specialisti, che permette di intuire la straordinaria importanza e il valore rivoluzionario della svolta della fisica del Novecento.

6) Relatività. Esposizione divulgativa e scritti classici su spazio geometria fisica: la parola "divulgativa" inganna un po' perché pur essendosi dimostrato anche un bravo "scrittore" didattico, per la comprensione del testo è necessaria una buona padronanza della matematica, altrimenti diventa difficile "macinare" i concetti esposti.

7) Pensieri di un uomo curiosodalla documentazione conservata alla Princeton University, sede dell'archivio Einstein, oltre cinquecento riflessioni organizzate secondo un preciso ordine cronologico e tematico che consente di seguire l'evoluzione delle idee del grande scienziato.

8) Perché la guerra?è una raccolta di lettere fra Sigmund Freud e Albert Einstein sulla natura della guerra e dell'aggressività come componenti della psicologia umana.

9) Pensieri, idee, opinioni. Ediz. integraleuna semplice e completa raccolta di pensieri, idee ed opinioni (appunto) del grande genio quale fu Einstein. Ci sono vari capitoli e ciò è un bene in quanto si può benissimo saltare da un capitolo all'altro in base agli argomenti che interessano al lettore. Ci sono la relatività, i pensieri sull'ebraismo, la guerra fredda, l'ONU, il rapporto fra scienza e società, e molte altre opinioni che sono a dir poco illuminanti.

10) Le due relatività. Gli articoli originali del 1905 e 1916illustra in dettaglio l'atteggiamento dell'autore anche a riguardo della meccanica quantistica. Quello che credeva potesse essere capito solo da una dozzina di uomini in tutto il mondo, ancora oggi - a distanza di un secolo - si studia nelle università di tutto il mondo.

11) Scienza e vita. Lettere (1916-1955)sono riassunte le grandi difficoltà interpretative del formalismo quantistico, ancora oggi oggetto di vivaci dibattiti. Uno scambio di vedute tra due giganti della fisica del Novecento: Einstein e Born.

12) Il significato della relatività: contiene i concetti fondamentali e i procedimenti matematici della celebre teoria della relatività.

13) La statistica quantistica e le onde di materiaparla di una nuova statistica dei sistemi a più corpi elaborata da Bose ed Einstein negli anni 1924-25.

14) Lettere d'amore: Einstein conosce Mileva Maric nel 1897, al Politecnico federale svizzero, dove entrambi studiano fisica. Le lettere fra i due coprono l'arco di tempo che va dal 1897 al 1903, poco dopo il loro matrimonio. Mileva contribuì in maniera determinante al successo futuro di Einstein.

15) Sulla guerra e sulla pace

16) Il principio di relatività e le sue conseguenze nella fisica moderna

17) Leggendo Lucrezio. Ediz. italiana e tedescaEinstein rivolge al poeta romano una critica che è, intelligentissima, e al tempo stesso rispettosa e severa.

18) Il governo mondiale

19) Einstein. «Sottile è il Signore...»: (di Abraham Pais) è un'opera poderosa, che tratta anche in maniera approfondita le teorie e le scoperte del grande scienziato. È un libro completo ma molto impegnativo.

20) Einstein- La sua vita, il suo universo: (di Walter Isaacson) Quando, nel 1900, Lord Kelvin dichiarò che la fisica non aveva ormai "nulla di nuovo da scoprire", il mondo scientifico non sospettava che, di lì a pochi anni, gli articoli di un giovane impiegato dell'Ufficio brevetti di Berna, basati su esperimenti mentali, avrebbero rivoluzionato la scienza.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".