Come prelevare soldi dal bancomat


Il bancomat è un moderno strumento di pagamento che a poco a poco sta sostituendo l'utilizzo della banconota contante. Può essere utilizzato anche per prelevare il denaro in contanti (ovviamente i soldi bisogna prima metterceli) o eseguire pagamenti da un qualsiasi sportello presente in città. Non deve essere necessariamente lo stesso sportello della propria banca, tuttavia alcune banche fanno pagare una commissione, che ammonta a 2 € circa, se si esegue il prelievo da altre banche che non siano la propria. Il prelievo non è un'operazione complicata ma bisogna sempre prestare attenzione sia di giorno in quanto il sole costringe ad avvicinarci allo schermo ed avere una minore visuale, sia di notte dove si ha poca illuminazione attorno a sé... chi non vede bene è meglio che si porti un paio di occhiali.

Prima di iniziare

Prima di compiere alcuna operazione verificate che non ci siano guasti, solitamente è la stessa scritta nello schermo a segnalare il problema. È buona abitudine scuotere leggermente la tastiera per accertarsi che la postazione bancomat sia vera, tastando le pareti in modo da sentire se qualcosa si muove. Dopo aver verificato il corretto funzionamento dello sportello, accertatevi che non ci sia qualcuno nelle vicinanze che potrebbe vedere il vostro codice pin o assalirvi appena avrete finito di eseguire il prelievo.

Il prelievo

Per prelevare i soldi da un bancomat occorre essere in possesso di una carta bancomat, questa va inserita nella fessura come indicato nel disegno e poi bisogna eseguire le istruzioni impartite di volta in volta. I vari pulsanti posti a destra e sinistra dello schermo servono appunto per dirgli quale operazione si vuole compiere e a volte non sono proprio veloci a recepire il messaggio, quindi se dicono di attendere, dovrete attendere davvero senza cliccare ulteriori pulsanti.
Dopo il primo passaggio in cui bisogna scegliere la voce prelievo e premere il pulsante conferma, verrà chiesto il codice pin di 5 cifre. Conviene memorizzarlo a mente (mai su un fogliettino) e poi digitarlo facendo bene attenzione che nessun altro possa vederlo.
Nella fase successiva bisognerà scegliere la quantità di denaro che si vuole prelevare (ci sono già dei suggerimenti preimpostati oppure si può modificare la cifra fino a un certo limite). Confermando questa operazione verrà chiesto se si vuole lo scontrino e, conviene sempre prenderlo per una maggiore sicurezza, dopodiché bisognerà prendere i soldi e il bancomat non appena fuoriescono, in quanto entro un tempo veramente limitato (30 secondi) rimangono bloccati all'interno dello sportello bancomat.

Se qualcosa dovesse andare storto, ad esempio se vi siete dimenticati sul più bello il pin della vostra carta bancomat, cliccate sul pulsante Annula operazione che si trova vicino alla tastiera numerica e vi verrà restituita immediatamente la carta.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".