Mappa concettuale: Cariche e additivi



Le cariche sono materiali rinfornzanti o riempitivi, fatti di sostanze organiche bianche: argilla, carbonato di calcio, talco, gesso; ne vengono utilizzate anche in gran quantità (specie nelle pitture edili).

Gli additivi sono componenti secondari che rendono l'impasto omogeneo (gli antischiuma), rendono l'impasto più compatto (gli addensati), inglobano le polveri (i disperdenti), permettono un'essiccazione omogenea (i ritardanti), contrastano le muffe (i fungicidi), migliorano la flessibilità (i plastificanti).
Gli additivi possono essere emulsionanti nelle vernici ad acqua, indurenti e catalizzatori nelle vernici bi-componenti.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".