Copiare, tradurre e modificare il testo dalle immagini


Ricopiare dei testi su internet è un'operazione semplicissima anche quando si tratta di pagine chilometriche, infatti basta utilizzare il mouse, selezionare il testo e poi fare un copia e incolla. Il testo lo si può conservare in un documento di testo, un file Word o in una pagina web. Le cose si complicano leggermente quando si vuole copiare il testo da una immagine, in questo caso la selezione del mouse non non sarà più sufficiente, in quanto tenderà a trascinare l'immagine da un posto all'altro. Per riuscire in questa operazione vi sono programmi appositi che convertono l'immagine in un formato Word (programmi per OCR) e quindi tutte le parole raffigurate saranno selezionabili e modificabili. Esistono anche estensioni per browser più semplici da utilizzare...

Per Chrome: c'è un'estensione che si chiama Project Naptha, basta aggiungerla su Chrome ed il gioco è fatto. Ogni volta che vi trovate davanti a un 'immagine che contiene testo, avrete la possibilità di selezionarlo. Cliccando con il pulsante destro del mouse sul testo selezionato si aprirà un menù diverso e in lingua inglese. Qui avrete la possibilità di copiare il testo (Copy Text), tradurlo (Translate), modificarlo (Modify text) e persino sentirlo leggere con la voce del computer (Speak text), ma quest'ultima opzione bisogna ammettere che non è granché dato che viene utilizzata la pronuncia inglese (es. la "i", viene pronunciata "ai").

Eccovi uno screenshot di esempio, con testo selezionabile anche se contenuto in un'immagine:



Questa estensione l'ho vista utilizzare su Facebook per trasformare in modo ironico le citazione di alcuni aforismi famosi. Ma può essere utilizzata per ben altri scopi, anche più utili come ricopiare testi in lingua straniera contenuti in un'immagine ecc.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".