Si apostrofano gli articoli davanti ad aggettivi qualificativi?


L'apostrofo è particolarmente importante quando dobbiamo utilizzare l'articolo indeterminativo femminile davanti a un sostantivo che inizia per vocale o davanti ad aggettivo riferito a sostantivo femminile.

Una + sostantivo femminile che inizia per vocale.
Es: amaca = un'amaca.

Una + aggettivo che inizia per vocale + sostantivo femminile.
Es: predica = un'insopportabile predica.


In questi casi si parla di elisione: cioè viene cancellata una lettera o una sillaba finale della parola e se ne indica la caduta con l'apostrofo.


Quando non si utilizza

L'apostrofo non va utilizzato nell'articolo indeterminativo maschile "un" e i casi sono:

Un + sostantivo maschile che inizia per vocale.
Es: aereo = un aereo.

Un + aggettivo + sostantivo maschile.
Es: predicatore = un insopportabile predicatore.


Stavolta si parla di troncamento, viene cancellata una lettera e non viene segnalato con l'apostrofo.

L'articolo indeterminativo maschile "un" non prevede mai l'uso dell'apostrofo nemmeno quando si scrive parole come "qualcun altro".

Anche se forse vado un po' fuori tema, ricordo che non vuole l'apostrofo nemmeno "qual è".


LEGGI ANCHE: Uso dell'apostrofo davanti alle parole che iniziano per H



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".