Differenza tra more, brune e castane


Il colore dei capelli è dato dalla melanina, si tratta di una sostanza colorata suddivisa in due tipi: l'eumelanina tipica dei capelli scuri (neri) e la feomelanina tipica dei capelli chiari (biondi o rossi). I capelli possono essere biondi, rossi, neri, castani, grigi o bianchi. Tuttavia è molto comune, soprattutto nelle ragazze, dire che sono more oppure brune quando possiedono capelli di colore scuro con una gradazione di colore che va dal marrone al nero. Spesso vengono confusi i due significati, infatti non sono sinonimi. Per questa ragione molti si chiedono quale sia la differenza tra le more e le brune, e ve la riportiamo qui di seguito:

Le brune sono donne che possiedono i capelli bruni e quindi marroni scurissimi, quasi neri. Si indica un colore di capelli che può variare, con diverse tonalità, dal castano scuro al nero (escluso).

I capelli castani si differenziano dai capelli bruni perché indicano un colore compreso tra il bruno e il biondo, che tanto ricorda quello delle castagne.

Le more sono donne coi capelli neri corvino. Il nero che è il colore di capelli più diffuso al mondo, è più scuro nel marrone scuro, quindi è impossibile confondere i due termini.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".