Mappa concettuale: Torquato Tasso



Il poeta Torquato Tasso visse per molti anni a Ferrara nella corte degli Estensi. Egli appartiene a quel periodo (1550) in cui l'italiano è una lingua per sole persone colte. Con lucidità e follia religiosa scrisse Aminta, poi la sua opera più importante: La Gerusalemme liberata. La trama di quest'ultima è l'assedio dei crociati a Gerusalemme contro i saraceni di Saladino; qui la fede di Goffredo di Buglione sana le contese dei cristiani, i personaggi sono: Goffredo di Buglione, Rinaldo, Tancredi, Armida, Clorinda, Erminia, Solimano, Argante e Saladino.
Si conclude con la liberazione del sepolcro da parte dei crociati.
La Gerusalemme liberata è costituita da 20 canti in ottave e versi endecasillabi; i temi trattati sono epici e religiosi come il sortilegio, l'amore, la morte e la conquista.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".