Mappa concettuale: La statuaria greca



La statuaria greca inizia in età arcaica 7° sec. a.C. ed è rivolta alla ricerca della perfezione tecnica. Le sue caratteristiche sono forme semplici e squadrate, proporzioni massicce per l'effetto di solidità e potenza, figura umana maschile, severità e calma soprannaturali.
Prosegue in età attica 6° sec. ad Atene e dintorni con maggior proporzione nel corpo umano. Poi nella corrente ionica anticipando l'età classica, che si rifà all'arte orientale più raffinata e con proporzioni più dolci e slanciata; i particolari sono il sorriso arcaico e le simmetrie nella figura.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".