Mappa concettuale: Il mosaico



Il mosaico nasce nel 3000 a.C. dai Sumeri. La parola greca e latina vuol dire "opera delle muse" perché trovati nelle grotte dedicate alle ninfee (muse), che servivano a coprire e proteggere i muri. A Roma si trova dal 3° sec. a.C. con motivi geometrici e vegetali, ma i più belli saranno dopo la caduta dell'impero romano d'occidente. Il mosaico trionfa dal 4° sec. d.C. con i mosaici bizantini (da Bisanzio in Italia con Giustiniano I, poi nel 12° sec il Duomo di Otranto e nel 1900 con il Liberty, Gaudì e Klim), specie quelli della Basilica di S.Vitale a Ravenna e di Santa Sofia a Costantinopoli.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".