Mappa concettuale: Psicologia della forma



La psicologia della forma (gestaltpsychologie) nasce nel 1900 in Germania. Essa dice che la mente ha un sistema innato di archiviazione d'immagini basato sull'organizzazione delle sensazioni. Gli esponenti Koffka, Wertheimer e Kohler scoprono le leggi di organizzazione percettiva o della configurazione che sono uguali in ogni individuo. Loro affermano che la percezione dipende per lo più dalle relazioni fra gli elementi di un'immagine.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".