Mappa concettuale: Rivoluzione industriale



La rivoluzione industriale (Inghilterra, 1740-1820) segna il passaggio da un'economia agricola a quella della fabbrica che si diffonde in America e in Europa. Fa si che il lavoro diventi molto duro in ambienti malsani e rumorosi, con molti incidenti, con un salario basso ma sicuro. Fa che si lascino le campagne (urbanizzazione), causa di una drammatica questione sciale: alloggi miseri, condizioni sanitarie precarie e di conseguenza epidemie di colera e tubercolosi.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".