Mappa concettuale: Divina Commedia 2



Titolo e genere letterario della Divina Commedia, all'inizio era: "Inizia la commedia di Dante Alighieri, fiorentino di nascita e non di costume". Dal 1555 sarà Divina Commedia, definita divina dal Boccaccio per gli argomenti ultraterreni e commedia per le situazioni narrative prima aspre ma con finale felice. Adotta più lingue: scurrile, plebeo, umile e più stili: aulico, elevato e sublime.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".