Mappa concettuale: Dante e la lirica



Dante a 18 anni seguì la lirica toscana di Giuttone d'Arezzo che si rifaceva alla poesia d'amore provenzale e siciliana. Inventò il termine dolce stil novo. Fu amico del poeta Guido Cavalcanti che faceva parte del circolo di poeti con Dante, Lapo, Gianni, Ciro da Pistoia e Gianni Alfani. Guido lo portò ad una nuova poesia d'amore, iniziata da Guido Guinizzelli nel 1250 e diffusa in Toscana, con una melodia dolce e fluida per il ritmo degli accenti e con un linguaggio accessibile fatto di parole e versi brevi.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".