Mappa concettuale: Campagna di Russia



La campagna di Russia con 700.000 uomini avviene nel 1812 perché lo zar Alessandro ha rotto l'alleanza violando il blocco continentale. I russi si ritirano senza combattere facendo terra bruciata. Napoleone entra a Mosca ma la mancanza di rifornimento e l'inverno russo lo costringono a una rovinosa ritirata; l'armata russa viene sconfitta sul fiume Baresina, Napoleone torna a Parigi per difendere l'impero che sta crollando per le coalizioni anti-francesi.
La Russia si coalizza con: Austria, Prussia e Inghilterra e nel 1813 austriaci e prussiani sconfiggono Napoleone a Lipsia, quest'ultimo abdica e va in esilio all'isola d'Elba.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".