Cos'è il Domain Authority e come si calcola


L'autorevolezza di un sito viene calcolata in base al pagerank, un numero che va da 0 a 10 e che dipende molto dai link in entrata. Da qualche tempo, complice webmaster che hanno usati vecchi stratagemmi e trucchi illeciti per incrementare questo valore ha perso molta della sua importanza. Si può calcolare anche in base ai dati forniti da Alexa Rank, ma molti lo snobbano perché si basa dai dati recuperati dagli utenti che utilizzano la toolbar installata sul browser, che comunque sono milioni e milioni.

Oltre a questi due siti che sicuramente un buon webmaster dovrebbe conoscere ci sono anche le metriche studiate dallo staff di Moz.com. Tra queste, la più rilevante si chiama Domain Authority, spesso abbreviata in D.A.

Per calcolare l'autorevolezza di un sito si deve usare il tool Domain Authority Checker ed inserire l'url come riportato nell'esempio e poi fare click sul pulsante Search.

I parametri da prendere in considerazione sono il D.A e il P.A. Il Domain Authority viene calcolato unendo tutti gli indici collegati al sito come il Mozrank, linking root domains, numero totale di link, MozTrust, etc. Il risultato è una scala da 1 a 100 che è diversa dalla Page Authority perché definisce un’ipotetica autorevolezza nella serp dell’intero dominio.


Il servizio offerto da Open Site Explorer diventa utile per individuare le eventuali carenze del proprio sito ma anche per studiare la concorrenza. Se si vuole essere i migliori bisogna prima conoscere il nemico!

Per i webmaster è disponibile la Mozbar, un'estensione per Chrome e Firefox che permette di conoscere il Domain Authority di qualunque sito e altri valori meno importanti.

Come per il Pagerank, anche per il Domain Authority vale la stessa regola: un punteggio basso non significa che il sito è da buttare, nonostante questo molti sostengono che il punteggio inizia a diventare interessante sopra i 25/100.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".