Mappa concettuale: disturbi alimentari



Mangiare troppo può avere conseguenze pericolose come il rischio del colesterolo alto ed in questi casi basta semplicemente ridurre l'assunzione di uova, brioches e cibi fritti, il rischio dell'obesità (+ del 50% del suo peso) che comporta seri problemi agli organi interni. Bisogna farsi aiutare nei casi di anoressia e bulimia evitando le "diete fai da te", tenendo conto della costituzione familiare, del metabolismo basale dato che anche quando doriamo bruciamo energie per far funzionare l'organismo.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".