Come guadagna Facebook


Che Facebook sia ad oggi il social network ma anche il sito più visitato al mondo, più dello stesso Google, lo sappiamo tutti, in quanto ogni giorno circa un miliardo di persone si collegano perché non possono farne a meno: lo usano come principale strumento di comunicazione per "risparmiare su SMS e chiamate, per informarsi su tutto ciò che accade nel resto del mondo, per seguire le news di un sito in particolare, della squadra del cuore, di un personaggio famoso direttamente dal social piuttosto che dal sito sportivo o dal giornaletto di gossip. Facebook viene anche usato per un'uso passivo e per passarsi il tempo, per esempio per giocare ma anche per "spiare" i profili e gli stati delle persone.

Facebook ha un numero di utenza iscritta ed attiva da capogiro, praticamente è una chat, un sito di incontri, un punto di ritrovo, un luogo su cui fare pubblicità e tanto altro ed il bello è che tutto questo non si paga. Ma come guadagna Facebook se gli utenti hanno tutto ciò che vogliono senza pagare?

In realtà delle pubblicità ci sono ma non sono dei quadrati 300x250 pixel, dei rettangoli in verticale 120x600 px, popunder o popup (formati usati dalla maggior parte dei programmi di affiliazione) bensì degli spazi pubblicitari che risiedono solitamente sul menù laterale di destra di ogni pagina.


Come potete vedere dallo screenshot, Facebook con la sua strategia vorrebbe consigliarmi delle pagine Facebook affini a quello che interessa a me, o a qualsiasi altro utente abbia utilizzato il mio computer, infatti mostra contenuti riguardanti la Sicilia (la mia regione), lo sport e le news che più o meno interessano a tutti ed inoltre fa vedere che non sarei nemmeno il primo a mettere Mi Piace in quanto alcuni miei amici l'hanno già messo da tempo.

Guadagnano sicuramente di più dalle pagine che appaiono sempre sulla destra ma contrassegnati dalla scritta sponsorizzata:


Cliccando sul pulsante Mi Piace di ciascuna pagina non spenderete soldi però le aziende, o meglio i negozi online, sanno di avere un target di utenti ben preciso attraverso l'età, la zona di residenza e per ogni “Mi Piace” Facebook memorizza cosa ci piace e cosa non ci piace, cosa ci interessa e cosa no, non per niente nella sezione profilo si possono selezionare i personaggi a cui ci ispiriamo, i film che ci piacciono, i libri che abbiamo letto ecc. Questo modo di fornire i dati non è illegale in quando i profili sono normalmente pubblici e quindi non svela chissà quale informazione segreta però attraverso questa catena riesce a fare parecchi soldi. Per maggiori informazioni leggete come fare pubblicità con Facebook.

Un altro modo che viene utilizza per fare i soldi sono i giochi, sono tutti gratis ma come avrete potuto notare sono ricercatissimi i trucchi in quanto per sconfiggere un amico e superarlo in classifica in giochi tipo Farmville, Candy Crush, Mafia Wars, Bubble Witch Saga, siccome non esistono dei veri e propri trucchi ma solamente dei buoni consigli, per superare i livelli e ottenere più vite ecco che molte persone "per non perdere" sono disposte a tutto e con tutto intendiamo anche vincere attraverso l'acquisto di crediti che possono essere utilizzati per velocizzare i tempi o per sbloccare determinati bonus. Anche in questo caso, chi mette a punto le applicazioni può contare sui dati presenti sulle pagine pubbliche di Facebook e realizzare servizi personalizzati e più incisivi. Per maggiori informazioni leggete crediti per i pagamenti nei giochi di Facebook.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".