Mappe concettuali: Conservazione degli Alimenti



Le muffe ed i batteri sono microrganismi (esseri viventi), per vivere hanno bisogno di cibo, aria, acqua e la loro funzione è quella di attaccare i nostri cibi. Le tecniche di conservazione di cibi meno efficaci sono l'essiccamento, la salatura e l'affumicamento, quelle migliori sono:
  • Creare un vuoto nel sacchetto eliminando tutta l'aria. 
  • La liofilizzazione, cioè si elimina l'acqua e si polverizza. 
  • Utilizzare il calore, in quanto la sterilizzazione avviene a 120°. 
  • Conservare i cibi in luoghi attraverso la refrigerazione da +4° a -5° per gli ortaggi, la congelazione da -5° a -15°, e la surgelazione (freezer) da -18° a -40°.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".