Mappa concettuale: Villa Busk di Sverre Fehn




Villa Busk situata a Oslo (Norvegia) è stata realizzata nel 1990 dall'architetto Sverre Fehn, è diventata un monumento nazionale. Realizzata secondo un principio ordinatore lineare: il corridoio è una galleria di vetrate che sale seguendo l'andamento del terreno. Gli spazi sono ordinati secondo una linea retta sud-est interrotta solo dalla torre magazzino, sono definiti da grandi vetrate con aperture che si affacciano sul lungo corridoio a vetri (lato nord). Il tema è la forza della natura e la subordinazione dell'uomo ad essa. I materiali utilizzati sono: legno, pietra ardesia, cemento, rame e marmo. Gli accessi sono uno sul lato nord ad 1/3 del corridoio interno, il secondo sul lato sud, ad inizio corridoio interno; di seguito si trovano il soggiorno, l'atrio, cucina e servizi, terrazza, camera, studio. A livello del primo accesso, lato opposto è presente la torre magazzino con corridoio a ponte e a vetri.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".