Mappa concettuale: Regno di Sardegna



Il Regno di Sardegna è l'unico stato italiano a mantenere lo Statuto. Vittorio Emanuele 2° e il suo ministro d'Azeglio si scontrano con il parlamento che è contro la pace con l'Austria. Nel 1850 le leggi Siccardi aboliscono i vecchi privilegi della Chiesa. Tra il 1850 e il 1852 D'Azeglio, competente in economia, è ministro del governo liberale e democratico contro i rivoluzionari democratici ma riformista. Nello stesso periodo lo statista Cavour è ministro per l'agricoltura e il commercio e riesce a formare un'alleanza fra centro-destra e centro-sinistra, intesa con Rattazzi, capo della sinistra moderata e il governo liberale. Nel 1852 D'Azeglio si dimette e Cavour forma il nuovo governo. Cerca di modernizzare il Piemonte con una politica economista liberista attraverso la realizzazione di infrastrutture (canali, ferrovie, porto di Genova) e sviluppo industriale. inoltre Cavour trasforma la monarchia Sabauda in una monarchia parlamentare.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".