Mappa concettuale: Prima Guerra d'Indipendenza



La prima guerra d'indipendenza (marzo 1848) inizia con Carlo Alberto che va verso il Lombardo-Veneto per allontanare gli austriaci con grande entusiasmo dei patrioti, e per espandere il Regno di Sardegna ma lascia a Radetzky il tempo di prepararsi nel quadrilatero di Verona, Mantova, Legnano e Peschiera. Vicino a Verona, A Custoza, Carlo Alberto viene sconfitto dagli austriaci. Nell'agosto 1848 il Piemonte chiede l'armistizio. Repubblicani e democratici sostengono l'efficacia Mazziniana del popolo in arma: Mazzini, Armellini e Saffi formano un triumvirato e nel febbraio 1949 proclamano la repubblica romana; mentre il Papa Pio 9° fugge a Gaeta.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".