Mappa concettuale: la questione romana



All'unità d'Italia mancano Veneto, Trentino, Gorizia, Trieste e il Lazio che è dello Stato Pontificio (questione romana) difeso dalla Francia. Al rifiuto di Pio 9° Garibaldi si muove verso Roma con 2000 uomini, viene fermato e ferito sull'Aspromonte nel 1862. Nel 1864 Vittorio Emanuele 2° e Napoleone 3° firmano la convenzione di settembre e la Francia si ritira da Roma. L'Italia rinuncia alla città e si impegna a difendere lo Stato Pontificio; sposta la capitale da Torino a Firenze.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".