Mappa concettuale: Governo della Destra Storica



Il governo della destra storica dal 1861 portò davanti gli ideali di Cavour e governò l'Italia per 15 anni, sino al 1876. Fonda la sua politica su 4 principi: il costituzionalismo che estende lo Statuto Albertino (costituzione) alle altre regioni già annesse; laicismo che riconosce alla chiesa solo il potere spirituale e stessi diritti civili a tutti i cittadini di ogni religione; liberismo che libera circolazione delle merci e apre le frontiere ai prodotti stranieri; centralismo che diede leggi e regolamenti unici in tutto il paese, a questo si oppose la sinistra che voleva il decentramento amministrativo. Il governo di destra storica sviluppa i trasporti e l'agricoltura, attua l'istruzione elementare ed impone il servizio militare agli uomini. Il tutto però costa molto, quindi impone molte tasse che generano rivolte e rifiuto dello stato unitario.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".