Mappa concettuale: Globalizzazione



La globalizzazione è il complesso di rapporti internazionali secondi i quali merci, persone, idee, circolano a lunga distanza con grande velocità producendo riflessi a livello planetario globale. Inizia nel 16° secolo quando le potenze europee creano vasti imperi coloniali stimolando scambi e influenze reciproche. Si esprime in economia come liberismo (opposto di protezionismo), cioè la totale liberalizzazione dei mercati con libera concorrenza delle imprese, privatizzazione dei servizi, abolizione delle tasse. Si esprime nei consumi con il vestire, mangiare e uniformi diffusi dai media, modellati sullo stile statunitense. Si esprime nei consumi con il vestire, mangiare e uniformi diffusi dai media, modellati sullo stile statunitente e talvolta rifiutati in quanto minaccia dell'identità e anche perché globalizzare è un vantaggio per paesi ricchi e le multinazionali. Talvolta viene rifiutato in quanto minaccia dell'identità e anche perché globalizzare è un vantaggio per paesi ricchi e le multinazionali.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".