Mappa concettuale: Crisi di fine secolo 1900



Schema riassuntivo sulla crisi di fine secolo 1900: Crispi colonizza la Somalia; il trattato di Uccialli (1889) con il Negus Menelik assicura il protettorato sull'Etiopia ma l'accordo viene rotto e interviene l'esercito nel 1896. Ad Adua 16.000 italiani sono sconfitti da 70.000 abissini e per questa ragioni Crispi si deve dimettere. A Crispi succede Di Rudinì che chiude la guerra in Africa ma continua la repressione degli eversivi, cresce l'agitazione in tutta Italia anche per la povertà. Nel 1898 a Milano i dimostranti sono dispersi a cannonate dal generale Beccaris. Il re Umberto 1° di Savoia appoggia i conservatori e mette a capo del governo il generale Pelloux che emana leggi liberticide. Radicali e socialisti reagiscono con ostruzionismo e nel 1900 vincono le elezioni: Pelloux viene liquidato ma re Umberto 1° viene ucciso a Monza dall'anarchico Bresci.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".