Tema: le nuove potenze nel mondo (post guerre)


Dalla contrapposizione militare politica tra i due blocchi quello occidentale e quello sovietico si è passati, negli ultimi decenni dopo il crollo del muro di Berlino, a una moltiplicazione vera o presunta dei protagonisti, tanto nel gioco mondiale dell'economia quanto in quello geopolitico e militare. A questo riguardo fornite una vostra opinione della situazione attuale.

Tema svolto:
Dopo la caduta del muro di Berlino e il dissolversi delle due grandi potenze, quella Sovietica e quella Occidentale, sono aumentati i protagonisti. Soprattutto in fase economica.
Vero è che si sono formate nuove alleanze politiche ed economiche, e che esiste l'Unione Europea che teoricamente dovrebbe unire tutti i paesi aderenti in una politica Unitaria, ma è anche vero che ogni paese dovrebbe pensare a sé.
Nella situazione attuale in cui ci troviamo, vi sono solo cambiamenti negativi che col passare del tempo porteranno alla rovina. Negli ultimi decenni a questi cambiamenti negativi si sono aggiunti nuovi protagonisti, cosa che ha smosso i poteri delle varie Nazioni (poteri politici ed economici)
Come ben sappiamo la Cina in questi ultimi 5-10 anni, sta aumentano in campo tecnologico ed economico. Dalla Caduta del Muro di Berlino (1989) molti paesi si stanno sempre più disgregando economicamente come ad esempio: Italia, Spagna, Inghilterra, Grecia e via dicendo.
Causa di questo degrado è, a mio parere, l'adeguamento politico-economico che hanno adottato i paesi in questione.
Le tensioni del blocco sovietico e quello occidentale sono continuate per molti anni finché si sono concluse, in parte. Se portate avanti queste tensioni potrebbero anche causare la terza guerra mondiale.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".