Tema: Breve pensiero su Facebook e la dipendenza che crea


Stare senza computer per 10 giorni e quindi stare senza Facebook per altrettanto tempo mi ha fatto rendere conto di quanta dipendenza crei. All’inizio arrivi a casa da scuola e non puoi guardare notifiche, messaggi e tutto il resto. Lì Facebook inizia a mancare, Stessa cosa secondo e terzo giorno. Pian piano non ti viene neanche più la curiosità di sapere cosa sta succedendo nel mondo, non ti viene voglia di dire la tua e ti auto-convinci di non tornarci su mai più o solo per pochissimi minuti, sembra quasi che ti sia dimenticato veramente di tutto riguardo la sua esistenza… ti rendi conto di quante cose belle si possono fare nel tempo che prima impiegavi a stare su un social network… poi il computer torna a casa, all’inizio fai come se non fosse mai arrivato, non lo accendi, non apri Facebook, poi pian piano cedi alla tentazione e ti perdi via 5 minuti, giusto per vedere cos’è successo in questi 10 giorni, e da 5 minuti diventano 10, poi 20..30…40 e anche ore (una settimana dopo). Sento ancora la necessità di andare su Facebook il prima possibile… è incredibile come esso possa creare così tanta dipendenza, sembra quasi una droga che toglie tempo alla vita reale per darlo a quella virtuale.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".