Giovanni Pascoli: Fides


Testo: Fides
Quando brillava il vespero vermiglio, e il cipresso pareva oro, oro fino.

Parafrasi: Fides
Nel momento in cui la sera rosseggiava brillando e il cipresso, per i raggi del sole.

Commento: Fides
Contrapposto ad un mondo reale, notturno cupo, in cui il "...cipresso nella notte nera scagliasi al vento, piange alla bufera.

Analisi del testo: Fides
La poesia è divisa in tre parti: vv.1-4, vv.5-6 e vv.7-8.

Figure retoriche: Fides
Allitterazione per assonanza: in A E O, nel primo verso della prima strofa.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".