Figure Retoriche: Allora, Pascoli


di Giovanni Pascoli
Figure Retoriche:

Allitterazione per consonanza: (in L nel primo verso della prima quartina e negli ultimi due dell’ultima; in N nei primi due versi della seconda strofa e nella seconda dell’ultima, nel quale troviamo anche quella in R; in G nel secondo e in P nel terzo verso della seconda quartina; in V nel terzo verso della terza strofa) e per assonanza (in A nel terzo e nel quarto verso della prima quartina; in O nel terzo e nel quarto verso della seconda strofa; in E nell’ultimo verso della seconda e della quarta strofa).

Climax discendente: da "Allora" a "punto", cioè si passa da un tempo indefinito a un tempo ben definito.

Anafora, cioè la ripetizione di termini ed espressioni: allora, dolcezza, anno, non puoi, giorno, ch’è senza, sì, punto, così, felice.

Anastrofe: felice fui molto, un giorno fu quello, bello così; molto ero.

Enumerazione per asidento: non puoi, mio pensiero, non puoi; felice, felice, quel punto!

Litote: non puoi, mio pensiero, non puoi.

Antitesi: felice fui molto; non ora.

GUARDA ANCHE: Testo poesia Allora di Pascoli



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".