Widget traduttore per Blogger


Si dà per scontato che un blog scritto in italiano venga visitato solamente da utenti italiani ma questo è sbagliato perché seppure in minoranza ci saranno visite anche da utenti stranieri o che non sono di madrelingua italiana a cui potrebbe fare comodo ritrovare un traduttore nel blog con le stesse capacità di quello di Google Translate ma incorporato e che non occupa molto spazio. Se avete scelto Blogger non dovete nemmeno mettervi alla ricerca di un widget realizzato da siti esterni perché è disponibile come funzione interna  del blog stesso.

Per installare il traduttore su Blogger dovete accedere nel vostro blog, recarvi nella sezione Layout, cliccare su Aggiungi un gadget e andare a selezionare il widget che si chiama Google Traduttore.


Prima dell'inserimento potete anche eseguire delle piccole personalizzazioni che riguardano il Titolo da assegnare (opzionale), lo stile che può essere verticale, orizzontale o solo elenco a discesa e questa scelta dipende dalla posizione in cui lo andrete a mettere.

Lo stile verticale è adoperato da chi andrà a posizionare il traduttore nella zona inferiore del blog perché il menù a tendina della lingua si estenderà verso l'alto. Lo stile orizzontale è simile allo stile precedente infatti l'unico cambiamento è la scritta Powered by Google Translate che si sposta alla destra del traduttore. Lo stile solo elenco a discesa credo che sia il più immediato perché le lingua appaiono tutte nel rettangolo senza dover usare lo scroll.

Per applicare le personalizzazioni ed aggiungere il widget Google Traduttore sul blog cliccate su Salva.

Il traduttore è un widget importante ma non indispensabile, quindi conviene posizionarlo in zone basse come lo può essere la fine della sidebar laterale o il footer (in fondo).



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".