Creare un aggregatore di siti con Blogger


Gli aggregatori sono siti che utilizzano i feed per distribuire sul proprio sito contenuti di altri con l'autorizzazione del sito citato. Solitamente riproducono solo i titoli dei post ma a volte anche le loro prime righe e nei casi meno convenienti addirittura l'intero articolo. Chi possiede un sito di aggregatore non fa altro che illudere i possessori di blog dicendogli che avrà un incremento delle visite ogni volta che andrà a condividere un articolo ma questo spesso non è vero anche perché di questi tempi nemmeno quelli importanti come Diggita riescono ad essere così vantaggiosi. Per avere visite bisognerebbe inserire titoli accattivanti e di interesse comune infatti quelli che li utilizzano sono i siti di gossip, calcio e news. In sintesi gli aggregatori possono tornare utili solo a quei blog monotematici che puntano ad accrescere la loro piccola cerchia di persone legate da un interesse comune per arricchire il numero dei lettori fissi.

Per creare siti di aggregatori la maggior parte dei webmaster utilizza la piattaforma Wordpress con plugin che svolgono proprio questa funzione diversamente su Blogger è possibile creare un aggregatore di siti molto più sempliciotto sia come widget per la sidebar sia all'interno di una singola pagina. Nel caso di Blogger può essere utile per pubblicizzare i siti di amici e quindi anziché mettere dei banner (immagine con link) è possibile introdurre questo widget coi post recenti dei siti inseriti.

Il risultato sarà simile a questo:



Per creare un aggregatore di siti con Blogger si deve andare su Layout > Aggiungi un gadget > Elenco blog e impostarlo nel seguente modo:


Dovete inserire il titolo del widget e ordinare i post in base al più recente (consigliato) o in base all'ordine alfabetico del titolo del blog. E' possibile mostrare tutti i blog oppure un numero limitato, l'icona, il titolo, lo snippet dell'elemento più recente e la data dell'ultimo aggiornamento. Cliccate su Aggiungi a elenco ed inserite l'url dei blog da aggregare ed infine su Salva.

Il gadget che avete appena creato può risultare scomodo come widget soprattutto se avete aggiunto parecchi siti perché occupa parecchio spazio in verticale, dovete quindi spostarlo nel layout sopra a quello dei post (Post sul blog) e poi per mostrarlo in una pagina specifica del blog dovete usare i tag condizionali per nascondere o mostrare il widget in un post specifico nel blog, nel nostro caso all'interno di una pagina vuota.

Andate su Modello > Modifica HTML, premete i tasti Ctrl + F in modo da far apparire la casella di ricerca interna e dovete cercare il widget in base al nome che gli avete dato, ad esempio io avevo messo "Siti aggregati". 

Troverete scorrendo lo scroll due righe evidenziate in rosso. La prima riga è <b:includable id='main'> dovete inserire dopo di essa il tag condizionale:
<b:if cond='data:blog.url == "URL_del_POST"'>

Al post di URL_del_POST andate ad inserire l'indirizzo link del post o della pagina vuota dove far apparire il vostro aggregatore di siti.

La seconda riga è </b:includable> dovete inserire prima di essa il tag condizionale di chiusura </b:if> .

Questa era l'ultima operazione da eseguire, non vi resta altro da fare che salvare il modello e godervi il risultato del duro lavoro.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".