Inserire articoli casuali (random) su Wordpress


Al termine di ogni articolo, il lettore insoddisfatto scorrerà la pagina fino il fondo del blog e se non trova nulla di interessante chiude la pagina e continua la ricerca su altri siti. Per incrementare la durata della visita occorre sempre utilizzare gli articoli correlati che si possono inserire attraverso tantissimi plugin ma anche senza se vi accontentate di visualizzare i titoli dei post senza immagini di anteprima. In base alla tematica del blog scelta può essere utile riprendere articoli del passato e mostrarli in homepage in una sidebar o proprio sotto gli articoli correlati ma tale operazione comporta una perdita di tempo se bisogna aggiornarli ogni giorno o una volta a settimane e quindi se non avete uno di quei blog dove gli articoli più importanti sono quelli recentemente pubblicati (come quelli di news) allora potete inserire gli Articoli casuali (Random). In questo modo anche articoli vecchi possono risultare interessanti per altri e poi diciamolo: sono un buon modo per riempire il blog o per suddividere una pubblicità dall'altra.

Articoli Casuali Senza Plugin

Il metodo migliore per inserire gli articoli casuali è quello di inserire da Aspetto > Editor > Single.php un codice che richiama gli articoli in ordine del tutto casuale. Il file single.php è presente in tutti i temi di Wordpress ma non sempre il contenuto del post si trova all'interno di questo file. Per sapere se nel vostro caso è quello giusto dovete controllare che sia presente il codice di richiamo per il modulo dei commenti (Comments). Prima o dopo il codice dei commenti o anche in altre zone se siete sicuri di quello che fate, dovete inserire quest'altro codice:
<ul>
<?php $cat_posts = get_posts('numberposts=4&orderby=rand'); ?>
 <?php foreach($cat_posts as $post) {
 setup_postdata($post); ?>
 <li >
 <a href="<?php the_permalink(); ?>" rel="bookmark" title="<?php the_title(); ?>"><?php the_title(); ?></a> <?php the_excerpt(); ?>
 </li>
 <?php } ?>
</ul>
Apparirà il titolo del post seguito dai primi due righi del contenuto del post. Per variare il numero dei post casuali dovete sostituire il valore numerico dopo numberposts= che in questo caso è 4.

Se avete categorie che non vorreste mostrare tra gli articoli random dovete modificare la prima riga del codice nel seguente modo:
<?php $cat_posts = get_posts('numberposts=4&category=-20&orderby=rand'); ?>

In questo caso è stata esclusa la categoria che ha per ID il numero 20. Se non sapete come trovare ID andate a leggere la guida Trovare ID di Post, Tag, Categorie, Pagine di Wordpress.

Plugin per Articoli Casuali

Il metodo senza plugin può risultare fiacco se oltre al titolo e descrizione volete mostrare anche l'immagine di anteprima, se vi risulta difficoltoso l'inserimento del codice precedente nel tema e se volete implementare gli articoli casuali nella sidebar tramite widget. In questo caso occorre utilizzare un plugin che si occupa di questo tutto questo e si chiama Random Posts with Thumbnails.

Scaricate il file zip del plugin e caricatelo sul vostro blog dalla sezione Plugin > Aggiungi Nuovo > Caricare.

Ad installazione completata, attivatelo e poi andate su Aspetto > Widget e spostate il widget Random Posts with Thumbnails nella sidebar del vostro blog. Qui sotto potete vedere l'anteprima di come si vedranno gli articoli simili e come impostare il widget correttamente.


Non è stato facile trovarlo però una volta usato sarà difficile toglierlo perché riempie con la thumbnail l'intero spazio in larghezza della sidebar se dimensionato per bene, ovviamente per per un uso ottimale occorre impostare in ogni post un'immagine in evidenza diversa e di buona qualità.

Ecco come personalizzarlo:
  • Widget Title: è il titolo che spetta ad ogni widget, potete inserire Altri Post, Articoli Casuali, Random Posts ecc.
  • Category IDs: serve per mostrare gli articoli casuali che appartengono a delle categorie specifiche mediante l'inserimento del numero ID delle categorie. Se lasciate il campo vuoto visualizzerete tutti i post di tutte le categorie.
  • Number of Posts: il numero dei post da visualizzare nella sidebar.
  • Max Thumbnail Width: la larghezza massima dell'immagine.
  • Max Thumbnail Height: l'altezza massima dell'immagine.
  • Border: il colore del bordo dell'immagine.
  • Border Mouseover: il colore del bordo dell'immagine al passaggio del mouse.
  • Background: il colore dello sfondo.
  • Background Mouseover: il colore dello sfondo al passaggio del mouse.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".