Terminologia di Algebra - Aritmetica - Geometria

Quando la professoressa di matematica spiega o quando leggete un pezzo di teoria del vostro libro non sempre sono presenti le legende che spiegano il vero significato di quella parola. Qui saranno elencate le principali spiegazioni e definizioni in breve di questi termini matematici più complessi.
  1. Addizione: è un operazione con la quale si ottiene la somma di due o più numeri.
  2. Aleatorio nel calcolo delle probabilità: è detto di evento che può' verificarsi oppure no.
  3. Algoritmo: sequenza o procedimento matematico che con un numero finito di operazioni conduce al risultato.
  4. Allineati: sono punti che appartengono alla stessa retta.
  5. Approssimazione: è un procedimento che permette di individuare una successione di grandezze che si avvicinano, in modo sempre più' preciso, al valore di una grandezza data.
  6. Approssimazione per difetto: il valore che si sceglie è minore di quello della grandezza data.
  7. Approssimazione per eccesso: il valore che si sceglie è maggiore di quello della grandezza data.
  8. Area: misura di una superficie piana rispetto a una unità di misura.
  9. Areogramma: rappresentazione grafica di dati statistici espressi, da settori circolari appartenenti allo stesso cerchio, le cui aree sono proporzionali ai valori da rappresentare.
  10. Asse delle ascisse: in un riferimento cartesiano è la retta orizzontale, detta anche asse delle X.
  11. Asse delle ordinate: in un riferimento cartesiano è la retta verticale, detta anche asse delle Y.
  12. Asse di un segmento perpendicolare: a un segmento AB passante per il punto medio di AB.
  13. Asse di simmetria nella simmetria assiale: è la retta rispetto alla quale avviene la trasformazione geometrica.
  14. Assioma: proprietà relativa agli enti geometrici, cosi' evidente e intuitiva, che viene accettata senza spiegazione.
  15. Binomio: somma algebrica di due monomi.
  16. Certo: nel calcolo delle probabilità è detto di evento che si verifica sempre.
  17. Cifra: simbolo utilizzato per scrivere numeri.
  18. Congruenti: figure piane che sovrapposte coincidono.
  19. Connettivo logico: termine e relativo simbolo che in logica, serve a collegare proposizioni elementari.
  20. Corrispondenza univoca: nella teoria degli insiemi è una relazione che associa ad un elemento di un insieme A uno o più' elementi di un insieme B.
  21. Corrispondenza biunivoca: relazione che associa ad un elemento di un insieme A uno ed uno solo elemento di un secondo insieme B (o dello stesso insieme A) e viceversa.
  22. Criterio: regola che permette di stabilire, attraverso semplici operazioni o verifiche, se un ente matematico soddisfa o no una proprietà o una relazione.
  23. Crivello di Eratostene: è un metodo che permette di individuare i numeri primi inferiori a un numero dato.
  24. Definizione: enunciazione, costituita da termini di significato noto, che descrive in modo chiaro e univoco le caratteristiche di un elemento matematico.
  25. Diagramma di Eulero Venn: rappresentazione grafica degli insiemi.
  26. Diagramma di flusso: rappresentazione grafica della sequenza di operazioni che vengono effettuate per risolvere una situazione problematica.
  27. Dimensione: ciascuna delle misure che determinano l'estensione di una figura geometrica.
  28. Dimostrazione: insieme di passaggi logici che permettono di dedurre un teorema.
  29. Dipendenti: eventi tali che il verificarsi di uno è condizionato dal verificarsi dell'altro.
  30. Dispari: numero che non è pari.
  31. Divisione: operazione con la quale si ottiene il quoziente di due numeri (dividendo e divisore)
  32. Equiscomponibili: figure costituite dallo stesso numero di parti, rispettivamente congruenti a due a due.
  33. Equivalenti: figure che hanno la stessa estensione.
  34. Evento: nel calcolo delle probabilità indica uno dei casi che possono presentarsi (es. nel lancio di una moneta possono verificarsi due eventi testa o croce)
  35. Frazione decimale: frazione che ha come denominatore una potenza del dieci.
  36. Frazione: numero razionale che esprime il rapporto fra due grandezze omogenee e commensurabili (la seconda delle quali diversa da zero).
  37. Frazione ordinaria: frazione che non è decimale.
  38. Funzione empirica: funzione in cui i valori delle due grandezze si ricavano attraverso esperienze e rilevazioni dirette.
  39. Funzione matematica funzione espressa da una formula matematica.
  40. Generatrice in geometria: viene definita cosi' una retta che, ruotando attorno a un asse, descrive la superficie di un cilindro o di un cono.
  41. Grandezza costante: grandezza che conserva sempre lo stesso valore.
  42. Grandezza variabile: grandezza che assume valori diversi.
  43. Grandezze omogenee: grandezze della stessa specie.
  44. Ideogramma: rappresentazione grafica di dati statistici ottenuta con figure di diversa grandezza o ripetendo la stessa figura più' volte per esprimere a frequenza di un fenomeno.
  45. Immagine geometrica: punto di una retta orientata corrispondente al numero.
  46. Impossibile: evento che non si verifica mai.
  47. Incompatibili: eventi che non possono verificarsi simultaneamente.
  48. Indagine: raccolta, analisi e classificazione dei dati relativi al fenomeno che si intende studiare.
  49. Indipendenti: eventi tali che il verificarsi di uno non condiziona il verificarsi dell'altro.
  50. Intersezione: è l'insieme i cui elementi appartengono sia all'insieme A, sia all'insieme B.
  51. Intersezione: è il punto del piano cartesiano in cui si incontrano due rette, due curve, una retta è una curva. Di questo punto è possibile trovare le coordinate considerando le equazioni delle linee che si intersecano.
  52. Interesse semplice: compenso percepito da chi deposita in banca una certa somma.
  53. Invariante: elemento che non varia, in una trasformazione.
  54. Irrazionale: numero decimale illimitato non periodico.
  55. Isometria: corrispondenza biunivoca fra due figure geometriche, che mantiene invariati sia gli angoli sia le distanze fra coppie di punti corrispondenti.
  56. Isoperimetrici: poligoni che hanno lo stesso perimetro.
  57. Istogramma: rappresentazione grafica di dati statistici espressi da rettangoli adiacenti con basi congruenti le cui aree sono proporzionali ai valori che devono essere rappresentati.
  58. Massa: quantità di materia che costituisce un corpo.
  59. Misura: rapporto fra la grandezza considerata e l'unità di misura U fissata come "grandezza campione".
  60. Moltiplicazione: operazione con la quale si ottiene il prodotto di due o piu' numeri.
  61. Monomio: prodotto di fattori numerici e letterali, in cui i fattori letterali hanno per esponente un numero naturale.
  62. Multiplo: numero intero che contiene esattamente un altro numero intero (minore o uguale).
  63. Naturale: numero intero.
  64. Numerazione: un insieme di simboli e delle regole che stabiliscono in che modo combinare i simboli per dare delle rappresentazioni numeriche.
  65. Notazione in matematica: è il complesso di segni che vengono utilizzati per rappresentare elementi matematici o operazioni.
  66. Numerazione binaria: sistema di numerazione posizionale con base 2 che utilizza le cifre 0 e 1.
  67. Numerazione decimale: sistema di numerazione posizionale con base 10 che utilizza le dieci cifre 0,1,2,3,4,5,6,7,8,9.
  68. Pari: numero multiplo di 2.
  69. Perimetro: somma dei lati di un poligono.
  70. Peso specifico: peso di una unità di volume di una sostanza.
  71. Peso: forza con cui la Terra attraverso di se i corpi.
  72. Polinomio: somma algebrica di monomi.
  73. Proiezione ortogonale: piede della perpendicolare condotta dal punto della retta.
  74. Proposizione nella logica matematica: indica un enunciato al quale si possa attribuire valore di "verità" o "falsità".
  75. Razionale: numero che si può' scrivere sotto forma di numero decimale limitato o periodico.
  76. Relativo: coppia formata da un segno + o - , e da un numero assoluto detto valore aritmetico.
  77. Scala di riduzione: rapporto fra la misura della distanza sulla carta e quella reale.
  78. Sconto commerciale: compenso che spetta a chi paga anticipatamente un debito.
  79. Scrittura polinomiale: numero scritto come somma delle potenze del numero dieci.
  80. Solido: figura che occupa una parte di spazio ed è limitata da una superficie chiusa.
  81. Sottrazione: operazione con la quale si ottiene la differenza di due numeri (sottraendo e minuendo).
  82. Teorema: proprietà che viene dedotta dagli assiomi.
  83. Topologia in matematica: studia quelle proprietà delle figure che non variano sottoponendole a deformazioni .
  84. Trasformazione: piana corrispondenza biunivoca fra i punti del piano.
  85. Trinomio: somma algebrica di tre monomi.
  86. Varianti: elementi che variano in una trasformazione.
  87. Volume: misura dell'estensione di un solido rispetto a una unità di misura.


Nessun commento:

Posta un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.