Parafrasi: La Capra, Saba


Parafrasi: La Capra, Saba

di Umberto Saba
Parafrasi:

Ho avuto modo di parlare con una capra, aveva da poco finito di mangiare l'erba e belava in solitudine sul prato, nella quale era legata.
Il suo belare era continuo e monotono come il mio dolore. Ed io prima risposi inizialmente per scherzo, poi perché ricordai che il dolore è eterno, con una voce sempre identica (monotona) proprio come il belato della capra che sentivo gemere in essa.
In una capra dal volto simile a quello degli ebrei riuscivo a sentire il lamentarsi di tutti i mali di ogni essere vivente.

Significato delle parole
  1. Uguale: continuo e monotono.
  2. Per celia: per scherzo.
  3. Una voce: una sola, sempre identica, proprio come il belato della capra.
  4. Sentiva: io sentivo, come al v. 12.
  5. Viso semita: il muso della capra ricorda al poeta i tratti tipici di un volto ebraico (semita). Saba era ebreo per parte di madre. Ed il suo nome "Saba" significa pane per ricordare la madre.
  6. Querelarsi: lamentarsi.
  7. Vita: essere vivente.


Nessun commento:

Scrivi un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.