Commento: San Martino, Carducci

di Giosue Carducci
Commento:


Carducci vuole descrivere come si vive il tramonto in questo piccolo borgo...e riesce a trasmettere attraverso le parole le sensazioni che si provano ad osservere un tramonto,malinconia nel cielo che è sempre più scuro...uccelli che volano via...e con l'episodio della migrazione...vuole chiaramente far capire che sta entrando l'autunno i ricordi estivi sono finiti...e in questo suo momento di riflessione sembra l'unico a soffrirne in disagio perché la gente continua con la vita di tutti i giorni...i cacciatori tornano a cacciare e qualcuno già ha preparato il vino.

Spiegazione
La nebbia è agli irti colli e mentre sembra che piovigini sale...il mare sembra urlare...nonostante questo tramonto metta tristezza,nonostante l'aspro odore dei vini...la gente è allegrasi intravede un cacciatore che fischietta mentre qualcosa cuoce allo spiedo...le nubi sono rosse come il sole che va via...e questi neri stormi d'uccelli volano via come tutti i pensieri che ora stanno migrando...


Nessun commento:

Scrivi un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.