Commento: Chiare, Fresche e Dolci Acque


Commento: Chiare, Fresche e Dolci Acque

di Francesco Petrarca
Commento personale:


E' una canzone che ha come tema fondamentale quello dell'immagine di una donna circondata da una natura idilliaca.tema tanto caro a petrarca.
Laura e la natura vengono rappresentati in maniera evanescente,senza riferimenti precisi ma solo attraverso delle elementi che danno solo degli accenni,questo perchè il tutto viene raffigurato nella mente del poeta.il poeta a distanza di anni ripensa alla prima volta che vide Laura immergersi nelle acque del Sorga e fu in quel momento che s'innamorò. Laura presentata quasi come un angelo caduto dal cielo ha una qualche analogia con la Beatrice di Dante, che in un canto del paradiso (non ricordo esattamente quale) la rappresenta immersa da una nuvola di petali. anche Petrarca raffigura la sua donna immersa nei petali ma la differenza è che una donna vera,in carne ed ossa. leggendo la canzone ci sono dei salti nel passato e nel futuro:
1-all'inizio il poeta parla di Laura immersa nelle acque: questo è il passato che vive nella sua mente;
2-dopo parla della sua morte e spera che i sentimenti di Laura cambino,diventi meno altera e pianga sulla sua tomba:questo è il futuro;
3-richiamo di nuovo al passato quando ripensa alla donna immersa nei petali;
la memoria è l'unico modo,secondo il Petrarca, per poter preservare i ricordi,perchè il trascorrere del tempo tutto corrode.


Tematiche
Nella canzone Petrarca sviluppa il tema della morte di Laura, ormai prossimo alla morte, ritorna con la fantasia sulle rive del Sorga ad ammirarla e sembra rivivere quel momento insieme al paesaggio che con lui ne fu partecipe, sogna che ella un giorno ritorni e vedendo la sua tomba provi finalmente pietà per lui, entusiasmato da questa fantasia e ritrovando tutto l'incanto di quel giorno, definisce la sua contemplazione come un estasi che dura per sempre.

Nessun commento:

Scrivi un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.