Parafrasi: Il Cantico delle Creature

di San Francesco d'Assisi
Parafrasi:

Altissimo e onnipotente, buon Signore tutte le lodi spettano a te, la gloria l'onore e ogni benedizione. A te solo altissimo si addicono e nessun uomo è degno di nominare il tuo nome Lodato sei per tutte le tue creature specialmente per il nobile fratello sole, il quale ci porta il giorno e tu ci illumini per mezzo di lui. E' bello, luminoso, splendente ed è il simbolo della tua potenza creatrice.
Lodato sei mio Signore per la sorella luna e le stelle che le hai poste in cielo chiare, preziose e belle.
Lodato sei mio Signore per il fratello vento, l'aria per il tempo nuvoloso e sereno, per la quale alla tua creatura dai nutrimento.
Lodato sei mio Signore per l'acqua, la quale è utile, umile preziosa e pura.
Lodato sei mio Signore per il fratello fuoco che illumina la notte ed è bello, giocondo, luminoso e forte.
Laudato sei mio Signore per la madre terra, la quale ci sostiene e ci dà i diversi prodotti per vivere; per quelli che sopportano le malattie e le tribolazioni e sono capaci di perdonare in tuo nome.
Beati quelli che sostengono la pace, perché da te saranno incoronati.
Lodato sei mio Signore per la morte del corpo che nessun uomo può scampare: guai a quelli che moriranno nei peccati mortali.
Beati quelli che il giorno della morte saranno nelle condizioni di santità perché ad essi non farà male la dannazione eterna (la morte dell'anime).
Lodate e benedite il mio Signore e ringraziatelo e servitelo con tanta umiltà.


Nessun commento:

Scrivi un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.