Analisi: Soldati, Ungaretti


Analisi: Soldati, Ungaretti

di Giuseppe Ungaretti
Analisi del testo:

Schema Metrico: versi liberi, ma il quadrisillabo iniziale, e i trisillabi che lo seguono, formano, a coppie, due settenari.

SOLDATI: è l'unica poesia del gruppo proveniente non dalla sezione Il Porto Sepolto, ma da quella intitolata Girovago, sempre all'interno del libro L'allegria.

Questa poesia è stata scritta quasi alla fine della guerra:è brevissima ed interamente basata su una similitudine. Dice che noi tutti siamo come le foglie che stanno sugli alberi in autunno. La vita è fragile e precaria come le foglie in autunno!

Rivoluzione metrica di Ungaretti: una serie di enjambement (se fosse stata su due versi sarebbero
stati dei versi settenari). La rivoluzione metrica consiste nelle parole chiave che accentuano il valore
delle parole stesse, nell’andare a capo che crea delle cesure e delle pause. Un metodo che funge da
mesta riflessione e che emerge piano piano dall’animo del poeta. Troviamo, anche qui, che il titolo
è parte integrante della poesia, in caso contrario non potremmo capire il senso della poesia stessa.
Essa è costruita tutta su una similitudine tra una forma impersonale “ si sta” riferita ovviamente ai
soldati che implica anche l’inclusione del poeta, e “le foglie” degli alberi in autunno. Cadiamo
come le foglie dagli alberi d’autunno noi soldati, fermati da una scheggia, da un proiettile. Il tema è
quello della precarietà dei soldati costretti al fronte, di chi è appeso ad un filo tra la vita e la morte.
Precarietà e fragilità dell’uomo di fronte al suo destino.

LEGGI ANCHE: Figure retoriche Soldati Ungaretti


2 commenti:

  1. e questa sarebbe un'analisi?!?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo è, a differenza di come fanno molti siti li suddivido in 4 parti, quindi l'analisi che cerchi tu se riguarda le figure retoriche devi vedere qui:
      http://www.scuolissima.com/2012/04/figure-retoriche-soldati.html

      Se ti interessava un commento o non hai capito il senso di qualche frase chiedi qui, allora che ci sto a fare? :D

      Elimina

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.