I Verbi (Grammatica)

Il verbo (dal latino verbum = parola, parola per eccellenza) è una parte fondamentale del discorso poiché al verbo sono collegate tutte le altre parole.
Il verbo o segno verbale, infatti, indica un'azione, uno stato, o un modo di essere di persone, animali o cose.

SIGNIFICATO
E
FUNZIONE
predicativi
Verbi che dichiarano da sé l'azione del soggetto.

copulativi
Verbi che servono a collegare il soggetto a un nome o a un aggettivo.

servili
Verbi che accompagnano un altro verbo indicandone modo e tempo.

transitivi
Verbi che esprimono un'azione che dal soggetto passa e si conclude su un oggetto che la riceve.

intransitivi
Verbi che esprimono un'azione che rimane nel soggetto.
Il nonno riposa sul divano.

Giorgio sembrava nervoso.

Sara deve partire stasera.

Il gatto manga il topo.

Il treno corre sule rotaie.
FORMAattiva
Si dicono di forma attiva i verbi il cui soggetto compie l'azione.

passiva
Si dicono di forma passiva i verbi il cui soggetto subisce l'azione.

Riflessiva
Si dicono di forma riflessiva i verbi che esprimono un'azione che si riflette sul soggetto.
Matteo legge un libro.

Il libro è letto da Matteo.

Essi si pettinano.
PERSONA E NUMERO1° singolare (io)
2° singolare (tu)
3° singolare (egli/essa)
1° plurale (noi)
2° plurale (voi)
3° plurale (essi/esse)
mangiavo
perderai
correrebbe
corressimo
vedete
hanno bevuto


MODI
FINITI
indicativo
Modo che indica l'azione espressa dal verbo in modo certo, reale.

congiuntivo
Modo che indica l'azione espressa dal verbo in modo possibile, incerto, desiderato.

condizionale
Modo che indica l'azione espressa dal verbo in modo subordinato a condizione.

imperativo
Modo che esprime un comando oppure una preghiera, un consiglio, una esortazione.
TEMPI SEMPLICI
presentelodo
imperfettolodavo
pass. remotolodai
futuro sempl.loderò

presentelodi
imperfettolodassi

presenteloderei

presenteloda
TEMPI COMPOSTI
pass. pross.ho lodato
trap. prossi.avevo lodato
trap. re. ebbi lodato
futuro ant.avrò lodato

passato abbia lodato
trapassatoavessi lodato

passato avrei lodato

__
MODI
INDEFINITI
infinito
Modo che esprime un'azione o uno stato in modo indeterminato, senza indicazione né di persona, né di numero.

participio
Modo che partecipa delle funzioni del verbo e dell'aggettivo.

gerundio
Modo che indica le modalità di mezzo, di causa, di tempo...
secondo le quali avviene un'altra azione.
TEMPI SEMPLICI
presentelodare

presentesorridente

presentelodando
TEMPI COMPOSTI
passatoavere lodato

passatolodato

passatoavendo lodato


CONIUGAZIONEausiliari
Verbi che aiutano a coniugare tutti gli altri verbi nei tempi composti.

regolari
Verbi che conservano invariato il tema in tutte le forme e vi aggiungono le normali desinenze della loro coniugazione.

impersonali
Verbi che non hanno soggetto e sono usati solo alla terza persona singolare.

difettivi
Verbi di cui si adoperano solo poche voci.

sovrabbondanti
Verbi che appartengono a due coniugazioni diverse.

irregolari
Verbi che si allontanano dalla coniugazione regolare al passato remoto e al participio passato.

Anòmali
Verbi che si allontanano dalla coniugazione regolare in più voci.
essere, avere

lodare (1° coniug.)
temere (2° coniug)
servire (3° coniug.)

piove
è bene, si dice

si addice, vigente

annerare, annerire
atterrare, atterrire

leggere: lessi, lesse, lessero, letto

bere: bevo, bevvi, berrò, beva ecc.


Nessun commento:

Posta un commento

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.